venerdì 10 aprile 2020

PERSONAGGI: FARRAH FAWCETT, l’icona che ispirò la Barbie Superstar. PERSONALITIES: FARRAH FAWCETT, the icon that inspired Superstar Barbie.


Salve a tutti amici del dream blog! Dopo cinque lunghissimi anni di assenza, e dopo tantissime richieste sono finalmente tornato a raccontarvi un po’ di cose su Barbie, sulla mia collezione, sulla mia visione di questa passione.
Hi to every dream blog's friend! After 5 very long years of absence and after many requests, I am finally back to tell you something about Barbie, about my collection, about my vision of this passion. 

Quando ho deciso di riaprire il blog mi sono chiesto con cosa, con chi, riprendere questa avventura. E ho avuto subito le idee chiare.
When I decided to reopen the blog, I asked myself with what, with who, I should start this adventure again.
And I had a clear idea since the very beginning.


 Ferrah Leni, conosciuta in tutto il mondo come Farrah Fawcett, è nata a Corpus Christi, il 2 febbraio 1947.
Ferrah Leni, known as Farrah Fawcett all over the world, was born in Corpus Christi on 2nd  February  1947.
Icona della cultura pop e sex symbol degli anni settanta, divenne una star internazionale nel 1976 grazie al ruolo di Jill Munroe nella serie tv Charlie's Angels. Ha poi proseguito una brillante carriera da attrice in teatro, al cinema e in diverse produzioni televisive, ottenendo più volte la candidatura ai Golden Globe e agli Emmy Award.
Pop  culture icon and sex symbol in the 70s, she became an international star in 1976 thanks to the role of Jill Munroe in the tv series Charlie's Angels. She then had an incredible career as a stage and screen actress and worked in many television productions, and she got nominated for the Golden Globe and Emmy Awards several times.


 Nel  1976 la Mattel affida alla scultrice Joyce Clark la definizione dei nuovi tratti somatici di Barbie, ispirati proprio a Farrah. La bambola appare per la prima volta nel catalogo del 1977 su sfondo nero, come sul bordo di una pista da ballo. La luce illumina il suo boa magenta lucido, i suoi capelli d'oro brunito, il suo anello luminoso a forma di diamante. È scomparso il sorriso altero dei suoi primi anni. Apparentemente stupefatta dal ritmo della discoteca, la bocca della Barbie SuperStar è spalancata in un ampio sorriso. La rinnovata Barbie ha cambiato il rapporto tra la bambola e la bambina che la possedeva. Barbie rappresentava ancora un oggetto su cui la bambina proiettava il suo futuro; ma poiché la bambola aveva gli orpelli delle celebrità, il futuro immaginario dalla bambina doveva essere ricco e famoso. Questa nuova immagine resterà in voga per tutti gli anni ottanta, solo con qualche variante nel make-up e nell’acconciatura. Il viso Superstar sarà il volto di Barbie fino alla prima metà degli anni 90. Inizia così dalla seconda metà degli anni 70, quello che gli amatori di Barbie chiamano “Periodo Superstar” a parer mio il periodo d’oro di Barbie e, neanche a dirlo, il mio preferito.

In 1976 Mattel entrusted the task of creating the new Barbie somatic traits, inspired by Farrah's, to sculptor Joyce Clark. The dolls made her first appearance on a black background in 1977 catalogue, like on the edge of a dance floor. The light is on her magenta feather boa, on her brownish-gold hair, on her bright diamond-shaped ring. Her haughty smile from the earlier years is gone. Barbie has now a wide open smile and she seems stupefied by the disco rhythm. The renewed Barbie changed the relationship between the doll and the little girl who owned her. Barbie still represented an object the girl projected her future onto; but, since the doll still had celebrity features, girl's future must have been rich and famous. This new image was going to  stay fashionable throughout the 80s, only with some variations in make-up and hairstyle.


Ma chi era colei che ha ispirato la bambola più famosa del mondo negli anni settanta?
Who was the woman who inspired the most famous doll in the world in the 70s?

Farrah Fawcett si diploma nel 1965 alla W.B. Ray High School per poi frequentare un corso d'arte presso la University of Texas di Austin. Quando l'ateneo ospita un servizio giornalistico sulle Dieci studentesse universitarie più belle, un pubblicista di Hollywood nota la bellezza della giovane Fawcett, che decide di ascoltare i suoi consigli e trasferirsi a Los Angeles per posare come modella e partecipare a spot commerciali.
Farrah Fawcett graduated from W. B. Ray High school in 1965, then she attended an art course at the University of Texas in Austin. When the university hosted a press report about the most beautiful 10 university students, a Hollywood agent noticed the beauty of the young Fawcett, who decided to follow his advice and to move to Los Angeles to work as a model and to participate to commercials.
Nel 1976 la popolarità della Fawcett comincia a crescere quando posa per  un poster nella quale indossa un costume da bagno rosso e diventa immediatamente simbolico per l'epoca. 
In 1976 Fawcett's popularity started to grow when she modelled for a poster where she wears a red bathing suit, which became immediately iconic at the time.

Il produttore Aaron Spelling nota la giovane e le propone una nuova serie, 'Charlie's Angel', la cui prima puntata va in onda il 22 settembre 1976. Farrah recita il ruolo di Jill Munroe, una bella detective reclutata dal proprietario di un'agenzia investigativa insieme ad altre due avvenenti colleghe, Sabrina Duncan (Kate Jackson) e Kelly Garrett (Jaclyn Smith). Il successo della serie spinge quello del poster, che diventa sempre più iconico, tanto che l'acconciatura della Fawcett diventa una moda internazionale. Riguardo alla serie, che le vale un People's Choice Award, l'attrice dice nel 1977 in un'intervista al giornale TV Guide: "Quando Charlie's Angels incominciò ad avere un primo successo pensai che fosse grazie alla nostra bravura ma, quando ebbe un tale successo internazionale, capii che ciò era dovuto al fatto che nessuna di noi portava il reggiseno".  

Producer Aaron Spelling noticed the young girl and offered her a new tv series: Charlie's Angels, whose first episode went on air on 22nd September 1976. Farrah starred as Jill Munroe, a beautiful detective, recruited with two other charming colleagues, Sabrina Duncan (Kate Jackson) and Kelly Garrett (Jaclyn Smith), by the owner of an investigation agency. Speaking of the series, which earned her a People's Choice Award, she said during an interview with TV Guide newspaper: <<When Charlie's Angels started to have success, at first I figured it was our acting, but, when it became an international success, I figured it was due to the fact that none of us wore a bra.>>

Farrah lascia Charlie's Angel dopo una sola stagione. A sostituirla nel telefim è Cheryl Ladd (di cui esiste una bellissima fashion doll Mattel del 1977) che assume il ruolo di Kris Munroe, sorella minore di Jill.

Farrah left Charlie's Angels after only one season. Cherryl Ladd took her place as Kris Munroe, Jill's little sister (there is a beautiful Mattel doll of Cherryl Ladd, created in 1977).
Nel 1985 Farrah e il compagno Ryan O'Neal hanno un figlio, Redmond.
In 1985 Farrah and her partner Ryan O'Neal had a son, Redmond.
Nel 1995, anno in cui le viene conferita una stella con il suo nome sulla Hollywood Walk of Fame, la Fawcett decide anche di cedere alla proposta di spogliarsi per la rivista Playboy, esperienza che ripete anche due anni dopo per i suoi 50 anni.
In 1995, year in which she was awarded a star with her name on the Hollywood Walk of Fame, Fawcett also decided to accept the offer of getting undressed for Playboy magazine; an experience she repeated two years later for her 50th birthday.
Nel 2006 le viene diagnosticato un cancro al colon e, nell'aprile 2009, viene ricoverata in Germania in un disperato tentativo di salvarla.
In 2006 she was diagnosed with anal cancer in 2006 and, in April 2009, she was hospitalised in Germany in a desperate attempt to save her.
Nei suoi ultimi mesi di vita l'attrice partecipa ad un documentario sulla sua battaglia contro il cancro, filmato dalla Fawcett e dall'amica e produttrice Alana Stewart: il film 'La storia di Farrah Fawcett' viene seguito da 10 milioni di telespettatori negli Stati Uniti. La pellicola riceve la nomination agli Emmy Awards tra i migliori programmi dell'anno. Il 22 giugno il Los Angeles Time annuncia le imminenti nozze fra O'Neal e la Fawcett, ma la coppia non riesce a coronare il proprio sogno d'amore. Tre giorni dopo, Farrah Fawcett si spegne al Saint John's Health Center di Santa Monica.
During her last months, the actress took part in a documentary on her fight against cancer, filmed by Fawcett herself and by friend and producer Alana Stewart: the film " Farrah's Story" was watched by 10 million TV viewers in the USA. The film was nominated one of the best programmes of the year for the Emmy Award. On 22nd June, Los Angeles Times  announced the forthcoming wedding between O'Neal and Fawcett, but the couple didn't manage to fulfill their love dream. Three days later, Farrah Fawcett passed away at Saint John's Health Center in Santa Monica.

Numerosi sono i prodotti pubblicizzati da Farrah (molti articoli per capelli, la sua chioma e il suo taglio hanno fatto tendenza per anni), così come numerose sono state le fashion dolls ispirate a Farrah nel 1977: Farrah Fawcett della Mego (leggermente più grande di Barbie),  Farrah in versione più piccola di Barbie ispirata alle Charlie's Angels (8 1/2 Doll) della Hasbro, il  Farrah’s Glamour Center Doll Head Style Hair (un mezzo busto per giocare ad acconciare la biondissima attrice), e la Farrah Fawcett Classic 8" MEGO Action Figure # 1058 Legends Charlies Angels del 2018 (questa a parer mio davvero orrenda e deforme). In fine Mattel ha creato la celebrity doll di Farrah nella serie collector in Black Label con il celebre Red Swimsuit nel 2011 con il codice #V7161. La bambola (davvero splendida) è ispirata proprio all’iconico poster in costume da bagno rosso di Farrah, il corpo della bambola è rigido e nella posa della foto, viso, capelli e sorriso sono esattamente quelli della bellissima attrice. Ovviamente io ho combato la mia montando la testa su un corpo made to move così da poterla fotografare. E’ una bambola che non può mancare in nessuna collezione! Molte sono state le ooak e le custom di artisti in tutto il mondo che hanno fatto un tributo alla diva, una delle creazioni più strabilianti è stata quella di Noel Cruz.
Many are the products promoted by Farrah (many hair products, her hair and her haircut set a trend for many years), as well as there are many fashion dolls inspired by Farrah in 1977: Mego Farrah Fawcett (slightly taller than Barbie), Charlie's Angels Hasbro Farrah (a 8 and 1/2 inch tall doll, slightly shorter than Barbie), the Farrah's Glamour Center Doll Head Style Hair (a head-and-shoulder reproduction to play with and coif the actress' blonde hair), and the 2018 Farrah Fawcett Classic 8" MEGO Action Figure # 1058 Legends Charlie's Angels (in my opinion, really awful and deformed). Mattel created Farrah's celebrity doll wearing the famous red bathing suit as a Black Label in the collector line (code: #V761) in 2011. The doll  - really gorgeous -  is inspired by the iconic poster where Farrah wears the red bathing suit: the doll body is stiff and strikes the same pose from the photo; face, smile and hair are exactly the same of the beautiful actress. Obviously, I combined her head with a Made to Move body so I can take photos of her. It's such an amazing doll that can't be missing in someone's collection! There are also many OOAKs and customs by artists from all over the world who have paid tribute to the diva - one of the most astounding creations is Noel Cruz' one.

Si vocifera che la Mattel pagò caro il fatto di aver dato il viso della donna più in voga del momento a Barbie.  Questo creò un’aspra diatriba con il principale competitor, la Mego che avrebbe dovuto appunto produrre le bambole delle Charlie’s Angels.
It is rumoured that Mattel paid dearly for giving the face of the most famous woman at the time to Barbie. This caused a bitter dispute with the main competitor, Mego, which should have produced Charlie's Angels dolls.
Alla fine giunsero ad un accordo dividendo a metà le principali celeb del momento da produrre come fashion dolls: Mattel ebbe Kate Jackson e Cheryl Ladd e Farrah Fawcett e Jaclyn Smith spettarono alla Mego.
Finally, Mattel and Mego reached an agreement by dividing the main celebrities at the time to reproduce as fashion dolls: Mattel got Kate Jackson and Cheryl Ladd, while Mego got Farrah Fawcett and Jaclyn Smith.

Vi saluto con un po’ di curiosità:
I greet you by leaving some curiosities and facts:

Farrah era alta 1,68 m

Farrah was 1.68 m tall

 

Farrah riposa al Westwood Village Memorial Park Cemetery, Los Angeles, California, Stati Uniti

Farrah lies at Westwood Village Memorial Park Cemetery, Los Angeles, California, USA

 

Farrah è stata sposata con Lee Majors (s. 1973–1982)

Farrah was married to Lee Majors (1973-1982)

 

   Il figlio di Farrah, Redmond O'Neal, ha alle spalle problemi di droga e di violenza: nel 2018 avrebbe aggredito «a caso» cinque uomini, ferendone due a coltellate in modo grave. Farrah per evitare che il figlio sperperasse la sua eredità ha lasciato come clausola che il denaro fosse elargito al figlio sotto forma di stipendio mensile, così da poterlo in qualche modo tutelare.

Farrah's son, Redmond O'Neal, has faced drugs and violence problems: in 2018 he would have "randomly" attacked 5 men, seriously injuring two with a knife. Farrah left as a clause that her son could receive the money in the form of a monthly salary, in order to protect him and to prevent him from squandering his inheritance.

 

Ryan O'Neal ha venduto  il celebre ritratto di Warhol che ritrae il suo grande amore Farrah Fawcett, dipinto nel 1980 dal genio della pop art, è sul mercato per 18 milioni di dollari.

Ryan O'Neal sold the famous portrait of his great love Farrah, painted by pop art genius Warhol in 1980; it is on the market for 18 million dollar.


Ryan O’Neal nel  2006  è entrato a far parte del cast della serie televisiva statunitense Bones nel ruolo del padre della protagonista Temperance Brennan.
In 2006 Ryan O'Neal entered the cast of American tv series "Bones" as the father of the protagonist Temperance Brennan

Dopo la morte dell’attrice è stata fondata una fondazione chiamata Farrah Fawcett Foundation per la ricerca contro il cancro. Per chi volesse più info qui il link: https://thefarrahfawcettfoundation.org/
After actress' death, an association called Farrah Fawcett Foundation was founded for cancer research. For who wants more info, here is the link: https://thefarrahfawcettfoundation.org/


Mi sono dilungato un sacco… ma Farrah meritava davvero le giuste attenzioni!
I have dwelled upon Farrah a lot... but she deserved all this attention!
Spero che questo articolo vi sia piaciuto, se sì lasciatemi un commento!
I hope you enjoyed this article - if so, leave a comment!
Bentornato blog!
Welcome back, blog!
Limoneazzurro





15 commenti:

  1. Grazie, è stato molto bello leggerti. Hai raccontato la storia di Farrah, alla cui bellezza è legata quella della nosta amata Barbie Superstar, come solo tu sai fare. ❤

    RispondiElimina
  2. Sempre interessante e meraviglioso ❤

    RispondiElimina
  3. La passione per una bambola e per una star del suo calibro ..che unisce molta gente sparsa nel mondo ...non poteva essere raccontata e vissuta in modo mogliore ! Superstar ! ⭐⭐⭐❤

    RispondiElimina
  4. Adoro! Articolo interessantissimo.. Un viaggio nel tempo!!! Foto strepitose! Sei il numero 1

    RispondiElimina
  5. Grazie. Articolo davvero interessante ma soprattutto bentornato!

    RispondiElimina
  6. Mi stupisce tantissimo come questa icona amatissima abbia avuto una vita da telenovela, proprio come le nostre Barbie!

    RispondiElimina
  7. FARRAH icona amatissima tanto quanto BARBIE!Grazie per questo post

    RispondiElimina
  8. Grazie Pietro!! Non vedo l'ora che pubblicherai altre foto e altre informazioni utili. Grazie per aver riattivato il tuo blog!!

    RispondiElimina